La Valsugana forma un grande arco percorso dal fiume Brenta, da Trento a nord-ovest fino a Bassano del Grappa in Veneto a sud-est.

Con un fondovalle ampio, è caratterizzata da pendii di castagni e prati che fanno da sfondo a paesi di antica tradizione di villeggiatura e dalle caratteristiche architetture montane.

Pèrgine Valsugana è dominata dal castello quattrocentesco, poco più a sud si trovano i suggestivi laghi di Caldonazzo (il più grande del Trentino) e di Lèvico. A nord-est di Pèrgine si apre la Valle dei Mocheni dove si parla un antico dialetto di derivazione tedesca.

L’Altopiano della Vigolana è caratterizzato da un clima mite e da borghi che conservano architetture e usi tradizionali.

Tante sono le offerte che questa zona propone per il turismo. Per chi ama l’attività all’aperto e lo sport, si va dal trekking all’escursionismo, dall’arrampicata alla mountain bike, una vasta rete di sentieri e rifugi in quota, la pista ciclabile di fondovalle, l’ippovia del Trentino, il nordic walking.

Nel lago di Caldonazzo si possono praticare gli sport d’acqua: canoa, dragon boat e anche sci nautico.

La Valsugana offre molte opportunità di praticare sport invernali, per trascorrere una settimana bianca in pieno divertimento: sci e camminate con le ciaspole nel gruppo del Lagorai e di Cima d’Asta, lo sci di fondo nell’ altopiano di Vezzena, lo snowboard al Lagorai Park a Passo Brocòn, il pattinaggio a Caldonazzo, Pergine Valsugana e Canezza, oltre all’Ice Rink, un anello agonistico e palaghiaccio sito nella vicina Baselga di Pinè.

Località a misura di famiglia sono Panarotta e Passo Brocòn, con giochi sulla neve e piste facili per i più piccoli.

Vetriolo, Roncegno e Levico offrono centri termali e wellness per il relax e la cura della persona, magari dopo una giornata trascorsa sulle piste da sci.

Località

Cerca e Prenota l’Hotel per le tue Vacanze!